Prossimi Tornei

*** ALLEZ LES BLEUS!!! ALLEZ LES BLEUS!!! ALLEZ LES BLEUS!!! ***
Ci troviamo il venerdì sera dalle 21 alle 24 in "Location" a Busto Garolfo, telefonare al 347-2681083 (Fabrizio)

mercoledì 13 dicembre 2017

Magra vendemmia...





I Flickers devono cercare di restare uniti dopo un girone di andata davvero sfortunato
Saremo in nove nel grande alloggio di via Togliatti.

Abbiamo deciso di provare a stare tutti insieme per condividere ancor più ed ancor meglio questo prezioso ed attesissimo weekend di San Benedetto.

Francesco è il primo ad arrivare nel primo pomeriggio di venerdì e quando Vittorio e Marco sono sul posto intorno alle 19:15… già dalla cucina sale uno splendido ed invitantissimo odorino: una minestra di verdure che Francy ci ha preparato come antipasto…

Il recupero di Genny e Sonia, di Rosario ed infine quello (ben più sofferto) di Paulo toccano al Taxi-Driver Vittorio mentre Marco e Francesco si dilettano ai fornelli. George e Giulio intanto ritornano dal Pala-Speca dopo un primo allenamento giusto in tempo per mettere le gambe sotto la tavola. Il chilo e mezzo di spaghetti con bottarga ed acciughe riporta il gruppo ad un unico intento e birra e vino non mancano...

Dopo cena riusciamo ad isolare Giulio che dormirà al piano inferiore e possiamo andare a recuperare le energie per l’inizio di questo campionato che ci vede in un girone davvero difficile contro Barcellona, Pierce, Pisa, Livorno, Modena, Firenze…

 

PIERCE – FLICKERS 1-1

Cubeta-Papadopulos 3-2

Amatelli-Ifrigerio 1-1

Borgo-Baj 2-2

Zambello-Gouveia 0-1

Il primo incontro con Pierce è quello che probabilmente “segna” il destino del nostro cammino, davvero poco fortunato in questa occasione.

A tre minuti dalla fine siamo in vantaggio sul 3-0 (Marco 2-1 su Borgo, Paulo 1-0 su Zambello, George 2-1 su Cubeta, mentre Rosario ferma Amatelli sull’1-1) ma dapprima il pareggio di Borgo e poi i due goal di Cubeta contro George ci impongono un pareggio che sa di due punti persi… l’occasionissima finale di Marco a cui Borgo risponde con una gran parata non fa che aumentare l’amarezza.

 

FLICKERS – LIVORNO 1-2

Baj-Giudice M. 0-0

Papadopulos/De Pascale-Cafaggi 1-0 (0-0)

Gouveia-Pereira 2-3

Ifrigerio-Giudice L. 2-3

Vittorio (a sorpresa) ancora in panchina. Il pari all’intervallo (vantaggio di Paulo con Rosario sotto) però consiglia di fare esordire il Prez, il quale risponde alla grande e va a vincere contro Cafaggi. Purtroppo è Paulo questa volta a farsi rimontare sul 2-3 e gli sforzi di Marco nel finale non sono fortunati (anche in questo caso un paratone a pochissimi secondi dalla fine). Una sconfitta che brucia ed inizia a farci prendere atto che sarà una giornata difficile.

 

BARCELLONA – FLICKERS 2-0

Mandanici-Baj/De Pascale 3-0 (1-0)

Sciacca-Gouveia 0-0

La Torre A.-Ifrigerio 2-1

La Torre C.-Papadopulos 2-2

La sorpresa maggiore è quella di non vedere di nuovo Vittorio in campo dall’inizio… George riesce a tenere un ottimo pareggio contro Claudio La Torre, mentre Rosario deve nuovamente cedere il passo di misura, questa volta a La Torre Antonio. Paulo non riesce a sfondare e Marco è sotto 0-1 dopo un primo tempo giocato più che alla pari… entra Vittorio su Marco ma questa volta sull’avversario sbagliato e non riesce ad incidere. Abbiamo un punto dopo 3 partite. Poteva starci, ma sul campo davvero meriteremmo qualcosa in più. Contro Barcellona in ogni caso era un compito davvero ai limiti. D’ora in poi, a cominciare da Modena, non si può più sbagliare.

 

FLICKERS – MODENA 1-2

Papadopulos/De Pascale-Conti 0-1 (0-1)

Ifrigerio-Porro 2-1

Gouveia-Montanari 3-3

Baj-Mazzolani 0-1

Vittorio e Francesco di nuovo fuori… ebbene si… Francesco non sta bene fisicamente ma Vittorio davvero non se ne comprende il motivo…  All’intervallo Paulo e George sono sotto. Vittorio per la terza volta entra a cercare una difficile rimonta, che meriterebbe alla grande… ma le grandi parate di Conti lo fermano sullo 0-1 ereditato da George. Marco cerca la vittoria per tutto il match e gestisce il secondo tempo in attacco ma viene punito con un incredibile goal di carambola da un Mazzolani fortunato ma comunque molto ordinato e preciso. La rimonta di Paulo contro Montanari (da 1-3 a 3-3) consente soltanto di poter recriminare sull’incrocio dei pali di Marco nei secondi di recupero (ancora una volta!).  Un punto dopo quattro partite e turn over davvero strano. La squadra che ora deve guardare in faccia ad una realtà che sperava di non dovere affrontare.

 

SASSARI – FLICKERS 0-4

Lay-De Pascale 1-5

Serra-Gouveia 1-3

Pintore-Ifrigerio 1-2

Moro-Baj 1-7

Contro Sassari scarichiamo tutta la nostra rabbia. Vittorio è finalmente in campo e non lascia scampo al suo avversario. Marco questa volta ha un po’ più di fortuna nelle conclusioni… Paulo e Rosario non rischiano … prima vittoria ma chiudiamo la prima giornata con soli 4 punti, al terz’ultimo posto.

 

Sabato sera, dopo il kg e mezzo di “penne al Porto”, riunione di squadra per compattare tutti. Siamo solo in sette però perché George cede al sonno e va a dormire. Facciamo piani per il giorno dopo ma poi, evidentemente, la notte porta altri consigli… 

SIRACUSA – FLICKERS 1-2

Bagnato-Gouveia 0-0

Murabito-De Pascale 0-3

G/Lo Presti-Ifrigerio 0-1

Russo-Papadopulos 1-0

Sta fuori Marco, spazio ancora a George che però non riesce di nuovo a fare risultato. Vittorio e Rosario fanno il punto mentre Paulo rischia poco o nulla contro Bagnato, se non a pochissimi secondi dalla fine. Sono tre punti assolutamente “vitali” che ci portano allo scontro decisivo contro Firenze. Solo una vittoria può mantenere ancora in vita un sogno… altrimenti dovremo prendere definitivamente coscienza di essere nei guai.

 

FLICKERS – FIRENZE 1-2

De Pascale-Visani 1-2

Papadopulos/Gouveia-Pini 0-2 (0-1)

Ifrigerio-Bonciani 2-1

Baj-Diradourian 2-2

Incontro molto equilibrato, ma con i Flickers che sono sempre in partita e quasi sempre avanti nel punteggio. Paulo subentra a George ma non riesce a rimontare Pini. Rosario intanto è avanti con Bonciani e Marco riesce ad evitare una sconfitta beffa con Diradourian. Vittorio prova a vincerla ma a quaranta secondi dalla fine un improvviso contropiede di Visani chiude l’incontro a favore di Firenze. Marco ci prova in extremis ma anche questa volta non va. Gli ultimi due incontri contro Vomero e Pisa sono destinati ad essere come due “finali”.

 

VOMERO – FLICKERS 2-2

Porcelli-Gouveia 1-4

Mancaruso-Baj 2-1

Impallomeni-Ifrigerio 2-1

Sepe-De Pascale 2-5

Le larghe vittorie di Paulo e Vittorio non sono mai in discussione ed anche Marco è avanti all’intervallo, ma è riuscito a trovare soltanto un goal in una partita dominata in lungo e in largo.

Quando a 4 minuti dalla fine Marco subisce il pareggio il risultato torna in bilico ma sembra impossibile che i tre punti possano sfumare… ed invece l’impossibile accade. Marco gestisce male una punizione in attacco e Mancaruso prende palla a circa 25 secondi dalla conclusione del match… ha un solo omino a centrocampo   ed uno ben marcato in avanti, sul lato lontano del campo… nemmeno Carlos Flores riuscirebbe a segnare il goal del pareggio… ma incredibilmente la palla è in fondo al sacco dopo sei tocchi al volo perfetti… si chiude sul 2-2… Continuiamo a meritare tanto e non raccogliere nulla. Abbiamo un momento di sconforto.

 

FLICKERS – PISA 2-0

Ifrigerio-Zanetti/Lazzarini 0-0

De Pascale-Balzan 1-0

Papadopulos-Subazzoli 1-0

Gouveia-Pochesci 1-1

L’incontro finale con Pisa è surreale. Sta fuori Marco, escluso forse perché sotto “macumba”.

La squadra è concentrata e perfetta. Nessun goal subito fino al pareggio di Pochesci contro Paulo ad 1 minuto dalla fine. Una vittoria firmata con il cuore e con la testa, quando ormai fuori è buio.

Undici punti che ci riportano a galla, con una classifica che imporrà un girone di ritorno migliore. Ma la fiducia è tanta….

 

E’ possibile che i bioritmi dei Flickers presenti a San Benedetto in questa occasione non fossero troppo positivi… altre plausibili e ben più tecniche cause utili a spiegare la magra performance (in termini di punti) al momento sono al vaglio…

Partendo dal presupposto (a noi caro) che la sfortuna è l’alibi dei perdenti non potremo nemmeno soffermarci a lungo su alcune strane casualità che ci hanno più volte impedito di vincere o pareggiare partite che in termini di impegno, concentrazione e gioco parevano in nostro controllo.

In campo tante piccole cose sono semplicemente girate SEMPRE storte ma alla fine il “Gruppo” ha retto l’impatto e lottato fino all’ultimo. Abbiamo perso 3 volte su 4 giocando in casa ed il turnover non è stato regolare. C'è stato chi non ha riposato... e chi pur in gran forma è stato lasciato fuori molto spesso. Questi sono i dati di fatto da analizzare.

Ripartiamo dalla bella prestazione finale contro Pisa che ha dimostrato la forza della squadra e la sua grande voglia mentale di reagire. Il girone di ritorno, che partirà in forte salita in termini di impegni, ci obbligherà a soffrire a lungo e speriamo non fino ad un temuto ma possibile playout.

L’impressione è che non si sia giocato per nulla male. Ci sono stati errori, d’accordo… Qualche finale di gara sfortunato che ha cambiato davvero in (molto) peggio il nostro score finale… ma in attesa di raccogliere sul campo ciò che meritiamo, ora lasciamo il tempo ad ognuno per qualche riflessione su come si possono migliorare le cose ad aprile. Sperando di esserci ancora tutti.
Allez Les Bleus

lunedì 13 novembre 2017

Carpi diem !!



Prima finale di un torneo Open nazionale per i Flickers Milano



Sabato 4 novembre, Carpi (MO).
Gli astropich dei validissimi organizzatori locali saranno il banco di prova per l’andata di serie C che tra due settimane attende i Flickers a San Benedetto.
La nostra compagine (Genny, Giulio, Marco, Rosario e Vittorio) è concentrata ed agguerrita ma il girone eliminatorio impone grande attenzione perché oltre alla favorita Serenissima ci saranno come avversari anche i temibili Tigers Lab di Bologna oltre ai padroni di casa del Carpi.
Il primo match è contro Carpi ed il 3-1 finale (vittorie di Marco, Rosario e Vittorio) è inizialmente abbastanza sofferto… non lascia inoltre presagire un cammino facile la risicata vittoria di Serenissima contro Bologna.
Contro Serenissima un match-chiave. Il punto di Vittorio contro Tacchia (5-2) non è mai in discussione e sugli altri campi le cose vanno anche molto bene… all’intervallo siamo addirittura sul 3-0 (Genny tiene lo 0-0 con Bernardi, mentre Marco e Rosario sono avanti 1-0 su Renaldini e Righetto). Il secondo tempo vede l’entrata di Bellotto su Righetto per un pareggio finale (1-1) che fa coppia con il goal di Renaldini su Marco (1-1 finale). Genny però tiene alla grande e vinciamo 1-0.
Siamo in testa al girone a punteggio pieno, abbiamo battuto la testa di serie n.2 del tabellone ma… se perdiamo con qualsiasi punteggio contro Bologna siamo fuori !
Impostiamo l’incontro con i Tigers Lab verso un probabile pareggio ed alla fine le larghe vittorie di Marco e Vittorio rendono più che  tranquilli i minuti finali. Un 2-2 che ci permette di vincere il girone ed essere già in semifinale...
Dopo più di 2 ore eccoci contro Modena in uno scontro più che equilibrato.
Vittorio va avanti contro Di Cè e nel secondo tempo la chiude con autorevolezza (4-0), mentre Rosario contro Porro ha qualche intoppo in più ma alla fine è anche lui vincitore (4-2). Marco tiene con le unghie e con i denti il faticosissimo 1-0 contro Montanari ed alla fine il goal di Conti nel finale contro Genny è assolutamente indolore. Il 3-1 con cui approdiamo in finale la dice lunga sulla nostra bella e convincente giornata. Ora però non bisogna calare le braghe contro Stella Artois…

La finale ci vede anche perdere il sorteggio ed in ogni caso sono tutti incontri durissimi… ma oggi davvero i miracoli sembrano alla portata dei Flickers…
A tre minuti dalla fine, come già all’intervallo, solo Vittorio è sotto 1-2 contro Iorio. Rosario ha rimontato due volte Bisio, il quale difende la palla per portare a casa un 2-2 utilissimo alla causa. Marco, dopo un primo tempo più vivace, trova più difficoltà nel secondo tempo contro Corradi ma ha la palla in mano sullo 0-0 nel finale... ed un solidissimo Genny tiene botta a Mazzeo sullo 0-0.
Nel giro di 4-5 secondi però le ultime speranze Flickers si infrangono… il 3-1 di Iorio ed il vantaggio di Mazzeo chiudono i giochi per un 2-0 finale di Stella che comunque risulta onorevolissimo anche per gli sconfitti.

Il podio finale ci vede sereni e tutto sommato fiduciosi di fare bene tra due settimane, anche se il girone pare davvero difficile.
Alla truppa di Carpi però si potranno unire Paulo, George e Francesco… ed anche per i nostri avversari qualche problema ci sarà.
Allez Les Bleus

martedì 3 ottobre 2017

Non ditelo a nessuno....

Vittorio premiato per la vittoria
...un Flickers (l'unico partecipante del club al torneo) ha vinto domenica scorsa a Cremona un evento di categoria regionale... evento decisamente poco reclamizzato PRIMA... ed ancor meno pubblicizzato DOPO.


Ci permettiamo di complimentarci con il nostro compagno per la vittoria... sempre che non si crei disturbo eh...


Il cammino di Vittorio De Pascale è stato il seguente:




GIRONE  all'italiana
VDP - Cristiano P. 6-0
VDP - Pessini 3-0
VDP - Bisio 3-3


VDP - Brillantino Mau. 4-3
VDP - Galeazzi 3-2
VDP - Ciraolo G. 2-2




FINALE 1o-2o posto
VDP - Bisio 4-2




Grande Vittorio !!!  Allez Les Bleus  !!!

lunedì 18 settembre 2017

Krumiri

Gruppo (vincente) Flickers a Casale


Calcio da Tavolo
L’esordio stagionale dei Flickers a Casale è reso oltremodo complesso da una serie incredibile di impegni personali, ma come è spesso capitato in passato alla fine ci si ritrova poi disponibili addirittura in sei.
Si sceglie di giocare la prima metà giornata con il “nucleo lombardo” che per primo ha dato disponibilità alla trasferta.
Saranno Vittorio, Genny, Giulio e Fabrizio a dover fronteggiare un girone molto equilibrato con Sanremo, Torino 2009, Cremona e Dragons… un girone che, affrontato fin dall’inizio a ranghi completi, ci avrebbe consentito forse di essere assoluti protagonisti ma i nostri quattro compagni devono purtroppo fare i conti con la mancanza di cambi.
La sconfitta iniziale contro Cremona (1-3, bene Giulio vs Pessini) purtroppo mette subito la squadra nelle condizioni di inseguire ed il successivo pareggio contro il Torino 2009 (2-2, vittorie di Genny vs Maina e di Vittorio vs De Gregori) ci toglie praticamente ogni speranza di qualificazione.
Contro Sanremo la sconfitta è meno netta di quanto dica lo 0-3 finale (pareggio di Genny vs Mastrantuono senior) ma ora anche la matematica ci condanna.
Nel momento di maggior delusione, quando la stanchezza comincia ad affiorare, ecco però in arrivo i rinforzi da Torino… Ignazio (in borghese con la valigetta da venditore) a portare la sua allegria ed il suo tifo, Marco (anche lui in borghese) in veste di “mister” e deciso a risollevare il morale alla truppa e le sorti della giornata… infine Rosario, con la maglietta nuova, pronto e carico per un esordio rilassato ma impegnato.
L’ultimo incontro del girone (2-2 contro i Dragons, con vittorie di Genny su Ricco e di Vittorio su Lanzeni) serve soltanto a prepararsi ad affrontare con la necessaria cattiveria il torneo di consolazione e compattare la squadra iniziando a gestire qualche cambio che possa consentire in alcuni casi di rifiatare, in altri di ritrovare semplicemente una tranquillità interiore perduta.
I quarti del consolazione ci regalano un avversario facile sulla carta, ma il modo in cui battiamo il Torino 2009 B (2-1 con le vittorie di Rosario su Converti e di Fabrizio su Russo) non è davvero incoraggiante. La squadra è stanca ed alcuni giocatori appaiono rassegnati e quasi già “sotto la doccia”.
Marco non può dare il suo apporto in campo ma cerca di motivare/tranquillizzare/incoraggiare uno per uno i Flickers in campo, richiedendo loro ancora un’ora di pazienza, di abnegazione, di “sofferenza”. La risposta di ognuno sarà esemplare.
L’occasione della rivincita con Cremona è ghiotta, ci vuole una piccola impresa… ed eccola servita, con un 2-1 ottenuto grazie alla netta vittoria di Rosario su Pedicini, all’importantissimo pareggio di Genny contro Sella ed alla rocambolesca “remuntada” di un ritrovato Giulio contro il Pes…  finale con i Dragons raggiunta ed improvvisamente ci ritroviamo ad essere LES BLEUS, coesi e motivati, fuori e dentro il campo.
Mentre Vittorio soffre con Ricco  (1-1 all’intervallo) Rosario rimonta con autorità Bianco e domina il match. Genny soffre con Azzaro ma anche lui è avanti, mentre Fabrizio viene rimontato da Di Muri (1-2 all’intervallo).
Giulio, lasciato fuori inizialmente per ritrovare calma dopo la bella impresa col Pes, entra su Fabrizio e la pareggia, difendendosi poi con un pizzico di affanno ma finalmente con sufficiente ordine. Sul 2-0 dobbiamo solo gestire i minuti finali, con Rosario in gran controllo ma con Giulio e Genny che soffrono i rabbiosi tentativi dei loro avversari. E’ cruciale a quel punto il ruolo di Vittorio, che domina Ricco ma non riesce a passare e deve alla fine reprimere la sua voglia di vincere a tutti i costi per non rischiare di compromettere il risultato di squadra. Ennesima dimostrazione di intelligenza e gioco di squadra da parte del Prez.
Si chiude sul 2-0 ed anche Rosario, così come Marco due anni fa a Bergamo, può chiudere l’esordio Flickers con una vittoria al “consolazione”.
Le note maggiormente liete sono l’ottimo impatto (tecnico ed umano) di Rox sulla squadra, ma soprattutto la grandissima giornata di un solidissimo Genny che ha dimostrato grande concentrazione fino all’ultimo, subendo pochissime reti e vincendo incontri molto delicati.
Vittorio è forse un po’ stanco ma, in attesa di ritrovare presto la sua brillantezza, lotta e soffre facendo un “lavoro sporco” che alla fine porta acqua al mulino della squadra.
Fabrizio non sfigura assolutamente… forse un poco precipitoso in possesso palla riesce sempre e comunque a stare in partita, con discreta attitudine in difesa.
Giulio è forse il Flickers più altalenante, capace di qualsiasi cosa nel bene e nel male. Ha fretta di ritrovare la forma, deve essere un poco più paziente con se stesso. Gran carattere.
Come accaduto in altre occasioni, i dati raccolti da Marco in veste di “quinto uomo” diventeranno importanti per il prossimo futuro (ed in parte hanno cominciato ad esserlo già durante gli ultimi match).
In sintesi, grande pazienza ed umiltà da parte di tutti nell’ascoltarsi e rimettersi in gioco cercando di cambiare l’inerzia di una giornata un po’ anonima che alla fine ci regala una piccola ma significativa soddisfazione.
Concludiamo la giornata da Vera Squadra.
Allez Les Bleus
 Subbuteo
Per quanto riguarda il torneo di subbuteo, il Ciby compie in pieno il suo dovere qualificandosi ai quarti di finale, dove però si trova ad affrontare il fortissimo Andrea Dorato (alla fine vincitore in finale contro Luca Zambello).
La prestazione è buona, la sconfitta onorevole (0-3)… un’iniezione di fiducia per tutta la squadra.
Il campionato di serie A è ancora lontano ma il Ciby comincia a mettere fieno in cascina fin da ora…


martedì 12 settembre 2017

"Més que un club"

Ancora una volta una grande "Giornata Flickers"

Non siamo il Barca, forse, ma il motto della società blau-grana lo possiamo tranquillamente fare nostro... a maggior ragione dopo l'ennesima bellissima giornata Flickers.

Un allenamento intenso al "gioco di squadra" a cui tutti gli otto paretecipanti non si sono sottratti.

Replicheremo presto...

domenica 10 settembre 2017

Welcome George !!!

George: the grin of the new Flickers
A Taste of Greece in our team!
Greek table soccer player George Papadopoulos has signed to play next season with Flickers Milan.
George who started playing again in 2004, is very well-known on the international circuit. He has been playing for many years with Olympia Club Subbuteo, winning IO and satellites tournaments in Greece. With his team, they reached several finals at GP and Majors tournaments.  Outside of Greece semi-finalist at Amsterdam Major and 4th position in Europa league in Slovenia 2011.  
Best season on 2014, when George had the honour to wear the jersey of his national veteran team.  
As individual titles, George won IO in veteran category and reaching finals in Major tournaments in Greece. Several victories as well outside his home country, satellites, Waspa tournaments, 3 times open GPs in Finland, 2 IO veteran in Denmark, etc.
Now living in Helsinki Finland, where table soccer is not popular, George has decided to dive into the competitive Italian league and help Flickers Milan for the next challenging season.
He said: “I am really honoured to play in an Italian team which first believe in friendship and the person, and then to the quality of the player, and I will do my best to help promote our team to the 2nd division”
A warm welcome from all the Flickers Milan to George and look forward to playing together during forthcoming Italian team championship in November.

sabato 9 settembre 2017

Afonso: the future of Flickers

Paulo (very tired but very happy): first selfie with Afonso
He was named as the first Portuguese king: Afonso ...
... all the Flickers welcome him and send a big hug to dad (Paulo Gouveia) and mom.
We look forward to a few years in the fields, Afonso!